• en
    • ru

Enyo&Kora: la presentazione

Il 24 maggio sono stati presentati alla stampa Enyo e Kora, i due nuovi vini dell’azienda.

Dopo Puntinata, Malvasia Puntinata o del Lazio, Cincinnato continua a valorizzare i vitigni autoctoni: il Bellone e il Nero Buono.

Un’attenzione importante verso i vitigni tradizionali, che la Cincinnato ha fatto propria da sempre, fino a farla diventare una delle sue caratteristiche fondamentali. Anche quando tutti in Italia puntavano sugli internazionali, la Cincinnato ha preferito rimanere ancorata alle radici, al contatto stretto con i propri soci e a un’idea di cooperativa fatta sì di numeri ma mai senza la qualità”.

Enyo è bellone in purezza, varietà autoctona del territorio di Cori, affina per un anno in acciaio prima di essere imbottigliato; la particolarità di questo vino bianco è la leggera macerazione sulle bucce e la permanenza sui lieviti per la fermentazione malolattica. Il nome Enyo è un rimando alla mitologia Greca e alla dea Bellona.

Kora è l’omaggio alla nostra terra Cori e al nostro vitigno distintivo: il Nero Buono. Le uve utilizzate provengono dai migliori vigneti e prima di essere imbottigliato il vino affina per due anni in botte.